Il russamento

Sleep Guide
 

Le persone sono sempre più consapevoli e attente al problema del russamento. Infatti, non solo può essere snervante per chi russa e il relativo partner, ma nella maggior parte dei casi è a tutti gli effetti una malattia e può comportare altri problemi di salute. Un uomo su due e una donna su sette sopra i 40 anni russano. Gli uomini russano più spesso e in modo più rumoroso e sono soggetti con più frequenza ad apnee notturne. A partire dai 65 anni entrambi i sessi russano con la stessa frequenza e la stessa rumorosità.

Questo fenomeno si verifica a causa di turbolenze d'aria nelle strettoie del naso e della faringe durante il sonno. In giovane età è più probabile che la causa sia un problema anatomico (naso, tonsille). La respirazione del naso ostruita svolge nei russatori adulti un ruolo determinante in circa il 20% dei casi. Pertanto, la soluzione può essere prima di tutto un intervento di otorinolaringoiatria. Le strettoie nel naso vengono per lo più generate da restringimenti anatomici (deformazione del setto nasale o mucose nasali ingrossate) oppure, evento non raro, anche da gonfiori dovuti ad allergie o infezioni. Nella faringe le strettoie nascono in modo "funzionale" attraverso l'allentamento della tensione muscolare di muscoli normalmente tesi (tonici). Nella maggior parte dei casi il fattore scatenante principale è lo spesso muscolo alla base della lingua, che a causa della forza di gravità in posizione sdraiata, in particolare in posizione supina, scende troppo in basso con il rilassamento durante il sonno, restringendo così la via respiratoria superiore o addirittura ostruendola completamente. Di giorno i muscoli faringei sono quasi sempre sufficientemente tesi, in modo tale che respirando passi sufficiente aria dalla faringe ai polmoni. Durante il sonno tuttavia quasi tutti i nostri muscoli si rilassano in misura più o meno elevata, causando pertanto nella faringe un cosiddetto "collasso funzionale" della muscolatura. Quando l'aria rientra, è costretta a passare attraverso la strettoia, pertanto si crea una turbolenza che causa la vibrazione di velo palatino e ugola. Questo è il fenomeno del russamento.


Share
 
Commenti.